Itinerari

Itinerari

Terni di Ridolfi

Terni di Ridolfi

L’opera dell’architetto romano Mario Ridolfi è stata fondamentale per la ricostruzione della città di Terni nel dopoguerra.
Il legame tra Ridolfi e la città di Terni, già iniziato negli anni Trenta, con la realizzazione della fontana di piazza Tacito e la partecipazione al concorso nazionale per il nuovo piano regolatore, continua nell'immediato dopoguerra con il piano di ricostruzione e, nel 1960, con il piano regolatore, per proseguire fino agli anni Ottanta con la redazione di alcuni piani particolareggiati del centro città.

La sua opera è orientata a creare un'immagine nuova della città, rimodellando il centro antico, ridisegnando gli spazi funzionali, rivalutando le periferie; tutto ciò danto grande rilievo all'uso dei materiali, primo tra tutti la pietra sponga, ma anche i mattoni, il cemento armato e le maioliche, rendendoli funzionali all'arredamento dei palazzi. Alcuni degli edifici progettati da Ridolfi sono capolavori di architettura, come le case Chitarrini, Franconi e Pallotta, i palazzi Briganti e Staderini, la scuola media Leonardo da Vinci, il complesso Fontana e la casa Lina a Marmore.

 



san valentino
Cascata delle Marmore
outdoor
La città vecchia